MAPPE MENTALI vs MAPPE CONCETTUALI

/, BES, Mappe concettuali, Mappe mentali/MAPPE MENTALI vs MAPPE CONCETTUALI

Qual è la differenza tra mappe mentali e mappe concettuali?
Quando è preferibile utilizzare l’una o l’altra?

Le mappe concettuali sono uno strumento grafico per rappresentare informazione e conoscenza, teorizzato dal professor Joseph Novak negli anni ’60.

Il loro utilizzo è spiccatamente cognitivo. Ciò le rende particolarmente utili in contesti quali la gestione della conoscenza, la formazione, la risoluzione di problemi.

Al contrario le mappe mentali di Tony Buzan (note anche come mappe di parole, mappe di idee, mind maps), sono una tecnica di rappresentazione grafica del pensiero, maggiormente orientate all’ambito creativo e utilizzate in chiave evocativa ed emozionale.

Sono spesso usate in modo non corretto, confondendo gli ambiti specifici nei quali questi due importanti tipi di mappa vadano impiegati.
Per questo motivo, ti vogliamo invitare a scoprirne appieno differenze e peculiarità, in modo che tu possa scegliere consapevolmente quando sia più corretto utilizzare la Mappa Mentale invece della Mappa Concettuale.

Premendo sul link seguente, potrai leggere un’esauriente spiegazione: www.pensierocritico.eu

Se invece sei già un esperto di mappe, creane subito una con Lidiatext!

PROVA SUBITO

Leave A Comment