Comprendere un testo: il modello mentale

Quali sono i meccanismi che si mettono in funzione quando cerchiamo di comprendere un testo?
Come possiamo integrare le diverse fonti di informazioni?
Un lettore esperto è in grado di estrarre dal testo le informazioni più importanti, collegandole in una rete di significati. Il risultato di questa operazione è un modello mentale ovvero una rappresentazione del contenuto del testo. A seconda della natura del testo, la rappresentazione avrà proprietà diverse: potrà, ad esempio, contenere le caratteristiche spaziali del luogo in cui si svolge una vicenda o le caratteristiche fisiche e psicologiche dei personaggi coinvolti nella storia.

Il lettore per comprendere un testo deve avvalersi delle conoscenze che già possiede e integrarle con le informazioni lette. Gli esseri umani utilizzano questa operazione di integrazione ogni volta che guardano, riconoscono, cercano di usare oggetti o immagini che li circondano.
Non sempre però l’integrazione delle diverse fonti di informazione (ciò che sappiamo e ciò che vediamo) è possibile. A volte ciò accade per mancanza di conoscenze da parte nostra, altre volte perché le informazioni esterne sono povere o poco comprensibili.

Vediamo subito un esempio. Prova a guardare con attenzione la figura riprodotta sotto, è una fotografia scattata dal fotografo R.C. James in un giardino. Qual è l’immagine catturata dal fotografo?

Il soggetto della fotografia è un cane dalmata. Adesso, anche se prima non eri riuscito a vedere nulla, l’immagine del cane dalmata si staglierà in modo evidente al centro della figura.

Ma cosa è successo? Quello che prima aveva poco senso ha assunto significato grazie al suggerimento di cosa vedere, hai costruito un’immagine non sulla base di quello che è presente sul foglio, ma sulla base di quello che sapevi di dovere vedere, hai dato forma alla figura basandoti sulle conoscenze che hai su come è fatto un cane.

Lidiatext contiene una sezione che ti permette di interrogare il testo tramite l’inserimento di domande focali e l’estrazione di concetti chiave.

PROVA SUBITO

Le informazioni contenute in questo post sono state tratte da:
De Beni, Vocetti, Cornoldi e Gruppo MT, Nuova guida alla comprensione del testo – Volume 4, Trento, Erickson © 2003